Chi Siamo‎ > ‎Dettaglio Corsi 2019‎ > ‎

LIS-Lingua dei Segni Italiana: Carmela Bertone

settimana dal 10 al 17 agosto

Dal segno al gesto: comunicare con la LIS (Lingua dei Segni Italiana) 
di Carmela Bertone

La lingua dei segni è la forma comunicativa usata principalmente dai sordi. Si
tratta di una lingua (e non di un linguaggio) in quanto ha delle regole
grammaticali da rispettare altrimenti la frase risulta sgrammaticata. Tuttavia
è una lingua che, utilizzando il canale visivo, prende in prestito diverse forme
gestuali che fanno parte della comunicazione umana sia di sordi che di
udenti.
Attraverseremo la comunicazione a partire dalla gestualità tipica della nostra
cultura, condivisa da tutti e impareremo ad usare le strutture della LIS utili
alla comunicazione di base: conversazioni su chi siamo cosa facciamo nella
vita anche inventandoci il personaggio che avremmo voluto essere e
mantenerlo durante l’attività.
L’obiettivo finale è quello di imparare a comunicare attraverso le mani ed
attraverso il corpo, di scoprire le possibilità espressive della LIS.
Durante l’attività verrà proposta anche una canzone in LIS di cui verrà
imparato il ritornello.
Attraverso metodologie divertenti della glottodidattica, come il role play e le
canzoni, scopriremo che non è difficile imparare una lingua visivo gestuale se
si ha voglia di giocare.
Scopriremo che potremo sostenere un semplice dialogo in LIS, coadiuvato
anche da qualche gesto se non ricordiamo i segni o la frase corretta.
Infine proveremo ad imparare una canzone in LIS (solo il ritornello).
Il corso è rivolto a tutte le età.
Materiali e strumenti
Il corso si può svolgere in una qualsiasi aula in cui ci sono sedie che si
possono spostare. Se è possibile, si possono anche esplorare dei siti internet
sui quali trovare materiali per sviluppare un po’ di più la LIS…. Altrimenti si
scoprono una volta a casa.
Risultati attesi
Divertimento, una prospettiva in più di comunicazione, “vedere voci”.

Possibile connessione con altri corsi.
Il corso potrebbe essere posto in continuità con l’attività proposta da Laura
Biasioli. Si userebbero i segni della LIS per sperimentare, attraverso la danza,
dimensioni, tempi e forme diverse, astrarli e provare a metterli in relazione
con l’altro per una comunicazione che non sia solo semantica delle parole ma
anche del corpo e del respiro.

Chi è Carmela Bertone
Studia Danza da quando aveva 13 anni, con
diverse interruzioni (maternità). E’ partita dalla danza classica per passare al
moderno, al contemporaneo, flamenco, pizzica, tango, …tessuti aerei…). Si è
laureata presso l’Università degli Studi di Salerno nel 1990. Ha conseguito il
dottorato di ricerca, a Ca’ Foscari (Ve), in linguistica nel 2007. Dal 1999 è
docente a contratto dei corsi di Lingua dei Segni Italiana (LIS) presso il
Dipartimento di Scienze del Linguaggio di Ca’ Foscari di Venezia. Si occupa di
descrizione della LIS, acquisizione e apprendimento della lingua italiana nei
sordi, di problemi di traduzione LIS-Italiano e Italiano-LIS (direzione didattica
di corsi di traduzione e di interpretazione da e in LIS); Dal 1992 è insegnante
specializzata per la disabilità, dal 2004 insegna lingua italiana ai sordi nella
scuola media e nella scuola superiore.
Comments